L'Italia delle slot machine: dati curiosità e numeri regione per regione

Regioni italiane Roma mllionaire

Il settore delle scommesse sportive è stato il più colpito, ma anche quello delle slot machine non è stato escluso da duri colpi. Ed altre questioni che per un bimestre hanno tenuto banco. Il tema delle riaperture delle sale slotper esempio, è stato perennemente al centro del dibattito. Tant'è che, all'indomani del 4 maggio, ci si aspettava qualche segnale incoraggiante a riguardo, a fronte delle riaperture di tutte le attività produttive e commerciali. Che, come anticipato, sono slittate: tutti aspettavano il Governo che, da par suo, ha lasciato la palla in mano alle Regioni. Se le prime due hanno dato il via libera non il 15 ma il 19 giugno, la Toscana ha anticipato tutti, riaprendo le sale sabato 13 giugno. Eccezion fatta per il Lazio, quasi tutte le regioni hanno riaperto le sale slot più di giorni dopo la loro chiusura.

Il gioco online strega il Lazio: Roma e le altre province sono tra le più attive in Italia

Nel nostro paese risultano essere autorizzate oltre Per quanto riguarda invece la distribuzione territoriale della rete di bottega per il settore apparecchi da divertimento a dominare è la Lombardia, insieme oltre esercizi con newslot, apparecchi, arguzia totali e Sul gradino più basso del podio troviamo il Lazio, regione in cui sono presenti esercizi con slot. Il totale delle newslot presenti sul suolo laziale è di , le sale sono mentre le VLT superano le unità. Sono concludendo il numero di apparecchi del Alinea 7.

Dal 1 luglio riaprono sale bingo e slot machine nel Lazio: ecco le linee guida

Le slot machine sono spesso al cuore dell'attenzione per i rischi che possono causare a chi non riesce a fermarsi quando dovrebbe. Ma quali sono le regioni in cui si gioca o vince di più e quali sono le caratteristiche legate al divertimento nelle varie province italiane? La nostra redazione lo ha scoperto per voi. Recentemente la Giunta Regionale ha ratificato un progetto di legge per avversare la ludopatia e la dipendenza da gioco. Questa tipologia di gioco, notevole diffusa nei bar dei piccoli centri urbani come tutto il sud Italia, la fa da padrone rispetto alle Lotterie nazionali, al lotto e alle scommesse sportive. Sale a nove il numero delle regioni italiane che hanno dichiarato guerra aperta a tutte le forme di slot. In Calabria, gli anziani vittime del gioco sono 60 mila, di questi 48 mila sono problematici, mentre 12 mila sono malati patologici. Tra i molteplici aspetti legati al gambling che caratterizzano questa area, in questa guida abbiamo voluto affidare risalto ad un particolare dato. Un dato che dimostra quanto queste tipologie di gioco siano amate dai più giovani sempre alla ricerca di adrenalina e emozioni forti, e di mezzi potenzialmente capaci di raddoppiare la paghetta settimanale dei genitori.

Libro Blu 2018: Lazio terza regione in Italia per numero di slot machine

Il blocco è stato totale e lo si sa bene in Italia, ove il lockdown è cominciato a acuto febbraio e per oltre due mesi è andato avanti inesorabilmente. Sale scommesse, sale bingo, sale da gioco hanno chiuso i battenti. Il tutto pur di evitare possibili assembramenti. Per attuale ed altri motivi il gioco concreto ne è poi uscito con le ossa rotte. Registrando peraltro una cabrata tra metà e fine maggio, quando cioè le notizie sulle riaperture si susseguivano con insistenza.

291292293294295296297
Back To Top
×Close search
Search